TAR TOSCANA - SENTENZA 16.10.2021 N. 1326

E’ valida ed efficace la notifica a mezzo PEC di un ricorso giurisdizionale, effettuata ai sensi dell’art. 3-bis della legge n. 53/1994, nel caso in cui risulti comprovato che il messaggio relativo alla notifica sia stato rifiutato dal sistema a causa della casella di destinazione piena; in tal caso, infatti, la notifica può considerarsi perfezionata: al “momento in cui viene generata la ricevuta di avvenuta consegna”, identificato dalla norma ai fini del perfezionamento della notifica, che deve essere equiparato a quello in cui il notificante riceve dal sistema l’attestazione di casella PEC di destinazione “piena”, evento imputabile al destinatario e, come tale, equivalente a una consegna effettiva ..
Leggi la sentenza integrale

 

Dove siamo

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.