TAR LAZIO - SENTENZA 12.01.2016 N. 261

In tema di diritto d'accesso deve rilevarsi che la denuncia presentata da un Ente pubblico (nella specie la RAI Radio Televisione Italiana S.p.A. in qualità di concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo) all’Autorità Giudiziaria nell’esercizio delle sue funzioni istituzionali amministrative non costituisce atto coperto da segreto penale ai sensi dell’art. 329 c.p.p., dovendo tale qualifica (con la conseguente sottrazione del diritto di accesso) essere riconosciuta alle sole denunce presentate dall’amministrazione “nell’esercizio di funzioni di polizia giudiziaria specificamente attribuite dall’ordinamento” ...
Leggi la sentenza integrale

Dove siamo

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.