TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - SENTENZA 01.03.2016 N. 60

E’ illegittima la sanzione disciplinare della sospensione dall’impiego, comminata nei confronti di un militare dell’esercito di irreprensibile condotta durante tutta l’intera carriera, motivata esclusivamente sulla paventata ipotesi che l’interessato possa risultare assuntore di sostanze stupefacenti, nel caso in cui l’uso di tali sostanze sia stato accertato esclusivamente a mezzo di intercettazioni telefoniche con soggetti terzi, il cui contenuto non ha avuto nessun seguito in sede penale e non è risultato nemmeno univoco. In tale caso, infatti, la suddetta sanzione disciplinare deve ritenersi viziata da difetto di motivazione e di istruttoria, e, in particolare, dalla omessa ponderazione di tutti gli elementi coinvolti e, pertanto, assunta in violazione dei principi in materia di sanzioni disciplinari e del giusto procedimento ...
Leggi la sentenza integrale

Dove siamo

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.