TAR EMILIA ROMAGNA - SENTENZA 21.01.2016 N. 91

E’ illegittima una ordinanza contingibile ed urgente con la quale il Comune ha ordinato al proprietario di un terreno di concedere l'ingresso ai tecnici del Gestore del Servizio Idrico Integrato, per svolgere interventi urgenti per scongiurare il rischio imminente di non potabilità dell’acqua, che sia priva del termine finale di efficacia. Infatti, tra i requisiti di validità delle ordinanze contingibili ed urgenti, è previsto la fissazione di un termine di efficacia del provvedimento che, attesa la natura della contingibilità, assume necessariamente il carattere della provvisorietà. Tutte le misure disposte con tali ordinanze devono avere efficacia temporalmente limitata; infatti solo in via temporanea può essere consentito l’uso di strumenti extra ordinem, in forza dei quali si opera la compressione di diritti ed interessi privati con mezzi diversi da quelli tipici indicati dalla legge. ...
Leggi la sentenza integrale

Dove siamo

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.