CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA 16.01.2020 N. 389

In ambito di appalti pubblici, a prescindere da quanto indicato nel bando di gara, il limite del 30 per cento «dell’importo complessivo del contratto di lavori, servizi o forniture», per l’istituto del subappalto – previsto dall’art. 105, comma 2, del codice dei contratti pubblici – deve ritenersi ormai superato per effetto delle sentenze della Corte di giustizia dell’Unione europea del 26 settembre 2019 (C-63/18) e 27 novembre 2019 (C-402/18)....
Leggi la sentenza integrale

 

Dove siamo

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok